Un video speciale

A memoria credo sia la prima volta che non aggiorno questo mio spazio per tanto tempo. Non è disaffezione e nemmeno voglia di scrivere. Infatti quando ho potuto e solamente per leggere, sono passato nei blog che solitamente visito. Piuttosto, è il segno dei tempi che cambiano. In peggio. E’ il tempo, iniziato alcuni anni fa, in cui è necessario … Continua a leggere

La pensione

Da tempo rinvio l’occasione di approfondire su questo argomento, molto sensibile per tanti lavoratori che hanno visto il loro futuro irrimediabilmente stravolto dalle eque manovre del sobrio governo e, non dimentichiamolo, approvate dal Parlamento tutto che c’è dietro lo stesso, da destra a sinistra passando per il centro. Tuttavia, essendomi accorto che aumentano le vacue affermazioni di emeriti imbecilli che impazzano in … Continua a leggere

L’anno che verrà

Nel post che chiudeva l’anno 2008 scrivevo che avremmo vissuto l’anno nuovo “…tra recessione, inflazione, deflazione e tasse che proprio non caleranno, visto che le proiezioni dei cervelloni danno tutto il 2009 in sofferenza…” Nel frattempo, il puttaniere nazionale accusava di disfattismo coloro che parlavano di crisi. Alla fine del 2009, nel solito post conclusi scrivendo “…Ci ritroveremo tutti, insieme … Continua a leggere