Suppostone in arrivo!

Immagino lo avrete notato anche voi. Il sobrio capo del governo ed i suoi sobri ministri sono molto impegnati in vorticosi giri tra meeting, congressi, giornate di studio, dibattiti, trasmissioni televisive, feste di partito e ovunque sia possibile apparire e parlare. Come dei veri politici, però non li ha votati nessuno. Parlano, invece di pensare a come salvare i posti … Continua a leggere

Un degno antagonista

Finalmente le feste sono finite e il Paese torna alla realtà, quella rimasta immutata durante la cena di natale o i brindisi per il nuovo anno. La realtà che ci accompagna anche quando il Paese, come solitamente sa fare, si culla tra illusioni e si nutre di speranze. Si torna alla realtà, quella di un anno di sacrifici e di … Continua a leggere

Il nuovo che avanza

Chiarisco subito, così evito futuri equivoci: ho festeggiato la caduta del “Cainano” perché proprio non se ne poteva più e, allora, ti accontenti di quello che arriva. Anche se, come ha scritto l’amico Mimmo, “…Ancora una volta è stato lo straniero (leggasi Europa e mercati) a cacciare un nostro dittatore….” e non, aggiungo io, i milioni di lavoratori che vedono … Continua a leggere