Da Myblog a WordPress

Questa migrazione dalla piattaforma Myblog a quella WordPress sta comportando non pochi problemi a chi, come me, aveva un blog su Myblog. Da giorni stiamo assistendo ad una trasformazione, meglio dire stravolgimento, degli spazi a cui abbiamo dedicato tanto del nostro tempo libero e, perché no, passione. Personalmente, dopo aver assistito alla scomparsa, e successivo ripristino, di gran parte del testo e delle immagini che costituivano il corpo di ogni post, sto provando a muovermi tra nuove funzioni che, tutto sommato, non mi sembrano difficili da gestire. Tuttavia rimangono ancora delle difficoltà come quella, per esempio, di togliere la moderazione dei commenti o l’obbligo di fare il “logon” per commentare mentre, forse sbagliando ad utilizzare una funzione, credo di aver perso l’elenco dei miei link. Oggi provo a pubblicare il primo post sulla nuova piattaforma, anche con lo scopo di raccogliere e diffondere suggerimenti e notizie utili a consentire, a tutti noi di Myblog, di tornare ad utilizzare al meglio i nostri spazi. Ogni suggerimento e ben accetto e ad ogni domanda proveremo, insieme, a dare una risposta. Forza e coraggio, si ricomincia!

Da Myblog a WordPressultima modifica: 2013-11-22T09:12:04+00:00da bandita58
Reposta per primo quest’articolo

21 pensieri su “Da Myblog a WordPress

  1. Qualcuno é riuscito a togliere l’obbligo di fare il “login” per commentare? Io, pur avendo disattivato la funzione, dal pannello “Impostazioni” e poi “Discussione”, continuo ad avere questo stramaledetto login da fare.

    • Ciao Carlo
      se vuoi approfondire l’efficacia di questo trasloco, vai nella lista amici e clicca su Tina, ti appare un messaggio

      QUESTO BLOG E’ STATO ARCHIVIATO O SOSPESO.

      Insomma, mi hanno traslocato il blog giocando al massacro dello stesso, cancellazione di quasi tutto l’archivio e dei commenti, per non sbagliare, da questo pomeriggio hanno messo la pietra tombale.

      Visto che non rispondono alle proteste e nel manuale del piffero che hanno mezzo in rete hanno chiuso gli interventi, credo che seguirò le intenzioni di Robi.

      4 anni e mezzo di blog distrutti da un gruppo di imbecilli.

      Buona serata Carlo

      Tina

      • ciao Tina,
        per raggiungere il tuo blog sono andato sulla ricerca Web tramite Google digitando Tina 948 ed ho letto il messaggio che hai citato. Quindi, sempre con lo stesso metodo, ho cercato Zone Indefinite e sono arrivato qui da Carlo ed ho avuto la conferma che il tuo blog risulta archiviato o sospeso. Mi auguro che sia solo un’interruzione per rimediare agli errori di migrazione perchè la perdita dei dati sarebbe demoralizzante ed inaccettabile.

        Scusa Carlo se ho approfittato del tuo spazio, ma volevo assolutamente capire quel messaggio inaspettato cercando il blog di Tina.

        Io continuo a postare le mie immagini sperando che almeno tramite i commenti (dal momento che non ho più la lista Amici), mi diano la possibilità di raggiungere con un clic il blog di chi mi scrive (che per il momento è negato).

        Ciao Carlo, ciao Tina. A presto per aggiornamenti. robi

  2. Porca miseria Carlo!!! Se pensi che sono partita con il pennino e il calamaio sul banco ed ora per l’ennesima volta devo confrontarmi con le novità… credimi son tentata di smettere. Il mio blog è in rete dal 2005, se non ricordo male, e ormai mi era facile adeguarmi, anche se per la mia mania di sperimentare ho copia del blog in altre 2 piattaforme… (o forse 3?), ma l’età comincia a farsi sentire. Il carattere comunque è quello e ogni sfida è per me irresistibile. Spero che nell’adeguamento della piattaforma ritornino le piccole cose che avevo nelle barre laterali… altrimenti ecchissenefrega! L’unica cosa immutabile è la mia vita con i problemi di salute di mio marito ed ora miei (una sciatalgia che non mi lascia riposare oltre al resto..) In ogni caso son contenta di ritrovarti qui! Anna

  3. ciao Carlo
    anch’io dopo ” un lungo ammollo “mi ritrovo con un sacco di novità
    che mi danno il mal di terra !
    🙂 🙂 🙂
    algablus

  4. Scusate l’intrusione, sono un blogger come voi che si è ritrovato dopo anni tutto distrutto inspiegabilmente. Qualcuno sa come risolvere il problema dei commenti liberi e senza il log in???
    Grazie per la risposta, sperando di trovare una soluzione!

    • Nessuna intrusione Andrerossoazzur. Come te, siamo nelle stesse condizioni e nonostante numerose segnalazioni il problema perdura.

      • Ciao Carlo. Non si capisce più niente. E’ una confusione generale. Io non so in quanti altri blog mi sono registrata che non funzionano .Si tratta di imbecilli,hai ragione tu.
        Questa è una mia sortita di fortuna. Non sei più venuto a visitare il mio Corinina Il Cannocchiale.
        Un sorriso.
        Corinina

  5. per me venire a commentare di quà è molto macchinoso, forse in futuro dovrò rinunciarvi…. il login volta per volta è fastidioso credimi

  6. ciao Carlo
    è bello ritrovarti, con tante novità migratorie, almeno ritrovare gli amici è un sollievo
    un salutone grande
    dif

    • Ciao Dif. Per ora mi limito a salutarti qua. Rimane questo stramaledetto obbligo di fare il login pur avendolo disattivato, però non c’è alcun link nel nome di chi lascia il commento. Proprio non lo capisco sto sistema.

  7. buon pomeriggio Carlo
    a quanto leggo mi sembra che neppure tu sei contento di questa forzosa migrazione, sta davvero creando dei problemi io non trovo più il blog della mia amica Tina, il giorno dopo la migrazione c’era ora dice che non c’è, tu sai il perchè? comunque se va avanti così lo chiudo e lo riapro da qualche altra parte
    un salutissimo 🙂 buon proseguimento di giornata Carlo
    ciao dolce

  8. Ciao Carlo,

    Se passi dalle mie parti trovi le istruzioni per l’uso, le ha lasciate l’Esperta che ha traslocato il mio blog da wordpress a blogspot, io non ci capisco una mazza, ma credo tu sappia leggere quello che ha scritto Erminia, per me è ostrogoto.

    Buona serata Carlo

    PS
    C’è anche Ivo Serentha che sa come fare, lo trovi nella lista amici sempre da me, basta scrivergli che sei un blogger amico e sarà disponibile, puoi sempre chiedere a Robi come ha fatto.
    Ma prima vieni a leggere le istruzioni di Erminia.

I commenti sono chiusi.