… E DUE!!!

bavaglio.jpgZone Indefinite è giunto al suo secondo giro di boa! Con lui, ho navigato nel vasto oceano di internet facendo scoperte importanti e, inevitabilmente, subendo anche cocenti delusioni! Come ogni compleanno che si rispetti, meritano essere ricordate entrambe perchè è l’occasione per fare un bilancio del tempo trascorso e formulare nuovi progetti per il futuro! Infine, taglio della torta e brindisi con tutti!! Virtuale naturalmente!

Zone Indefinite ovvero quella regione circoscritta del nostro personale mondo non ancora definita, alquanto vaga, carente di informazioni!! Era iniziata con uno sfogo personale! Una storia che si è sviluppata in quasi 3 anni e la cui conclusione è riassunta in due recenti post: “prologo” seguito subito dopo da “epilogo”. Titoli sintetici per una storia di merda che, non a caso, è raccolta nella categoria “sfoghi” e lì rimarrà a futura memoria!

2anni.jpgNel frattempo, il web forniva nuove riflessioni e le “Zone Indefinite” diventavano regioni molto più vaste del mio personale mondo! Conseguentemente, mutava la consapevolezza e l’esperienza e, tutto questo, grazie a tutti quei blogger (non li nominerò) che hanno stimolato ed ampliato i miei orizzonti conoscitivi. Oltre a questo aspetto, sono anche coloro che hanno reso divertente ed interessante curare Zone Indefinite. A loro “indefiniti” va il mio ringraziamento!!

Nauralmente, come già affermato, ci sono state anche grandi delusioni. Gestire rapporti virtuali è di enorme difficoltà ed io, purtroppo, comincio a pensare di aver “sofferto”, in passato, della poca esperienza di questo mondo, incorrendo nell’errore, credo, di aver mal riposto la mia stima!

Ancora purtroppo, le maggiori delusioni sono giunte da chi ritenevo essere molto più vicino ai miei ideali, alle mie aspirazioni ed anche ad una “fede politica” che dovrebbe riassumere gli stessi e rappresentarli. So bene che questa mia affermazione susciterà antipatie, già consolidate per molte mie affermazioni non “conformi” al comune pensare ed agire di “parte”! Consolidate al punto da far dichiarare a qualcuno che “non sono quello che appaio”. Antipatie espresse nei vostri “circoli”, dimostrando ancora una volta di non saper affrontare, come si conviene ad un essere umano con le palle, le vostre responsabilità! Per lorsignori, sono sempre disponibile a “dimostrare”, qualora qualcuno volesse soddisfare la sua curiosità… nelle opportune sedi, se avete le palle di affrontarle! Altrimenti, tacete! Tacete e meditate sulla solidarietà espressa a chi sta rendendo questa piattaforma un lago di merda, senza conoscere e neanche interessarvi di verificare i “fatti”!

Lorsignori, dovrebbero considerare attentamente quanto ho spesso affermato, ovvero che è ridicolo professare princìpi di tolleranza e democrazia nei vostri blog e, poi, nel confronto tra bloggers (ovvero, esseri umani) dimostrare tutt’altro!

Il confronto che intendo io è fatto di scambio, di rapporti paritari, di riflessioni condivise, di accordi, di comprensione, di umiltà, di rispetto, di accoglienza. Tutto questo, soprattutto con chi non condivide le mie apirazioni ed i miei ideali. Poi, può starci anche lo scazzo… ma sempre tenendo presente che il fine ultimo è la comprensione e non dimenticando mai che dall’altra parte c’è un essere umano! Lasciare domande senza risposta, è scortesia, presunzione e arroganza verso un altro essere umano!

Infine, i propositi per il futuro: voglio continuare ad esplorare questo vasto mondo, senza precludere nulla e nessuno. Continuerò a lasciare Zone Indefinite aperto a tutti ma, soprattutto, a chi non la pensa come me! Grazie all’esperienza fino ad oggi maturata, continuerò a praticare l’indifferenza verso chi provoca, chi pensa di volare alto (ma mai tanto alto come le aquile) e chi, sapendo già tutto, rifiuta di ascoltare gli altri! Chiunque offende, infine, non potrà entrare in Zone Indefinite!! Ci sono “luoghi” appositi dove poter sfogare le proprie frustrazioni! Andate là!!

Ed ora, torta e brindisi con tutti!!

… E DUE!!!ultima modifica: 2010-07-09T20:39:00+00:00da bandita58
Reposta per primo quest’articolo

34 pensieri su “… E DUE!!!

  1. Auguri ! Ma non prendere tutto troppo sul serio : gli altri e te stesso . In fondo è solo il compleanno di un blog ……… Un abbraccio . wally

  2. Ciao Wally. Credo di non essere uno che si prende molto “sul serio”. Però, è pur vero che sono queste le occasioni in cui ne approfitto per fare “bilanci”. Quindi, anche se è vero che è solo il “compleanno” di un blog, è anche vero che dietro quel blog c’è una persona con una sensibilità!! Conseguentemente, leggere come vengono considerate le stesse, in altri blogs e seppur non citato a chiare lettere, è semplicemente offensivo per la persona ovvero per me, quindi anche questo è un bilancio che va fatto!!

    Comunque, ti ringrazio per gli auguri!!

  3. Sai che cosa diceva mia madre , ” terribile ” contadina genovese !?
    — Chi dixe derê a e me spalle , dixe derê a u me cû ! — Non c’ è bisogno di traduzione . E , poi , in tanti ti apprezziamo . wally

  4. Ti faccio anch’io gli auguri per il secondo anno del tuo blog e mi auguro per me e per tutti gli altri blogger amici che tu continui a scrivere post molto interessanti così come hai fatto, stai facendo e continuerai a fare.
    aldo.

  5. @@@@ PER WALLY @@@@

    Si, decisamente non c’è bisogno di traduzione!! Direi che tua madre è stata una magnifica ” terribile contadina”!! Genere umano che non trovi più!!

  6. @@@@ PER GIORNALAIO @@@@

    In effetti e nonostante tutto, lo ritengo un gran bel bilancio!! Trovo che anche ciò che ci accade di “negativo” ha una sua grande valenza!! Personalmente, mi ha stimolato a guardare verso nuove realtà che, magnifico, sono anche interessanti! Non posso affatto lamentarmi… infatti, il mio non è un lamento!! Non lo è!!!

  7. @@@@ PER ALDO @@@@

    Ti ringrazio… ma considera anche che sei tra le mie nuove ed interessanti “scoperte”!! Lasciare la “strada vecchia per quella nuova” porta a meravigliose conquiste!

  8. Ciao Carlo,
    Due anni…… e sono tante le cose di cui abbiamo dibattuto.
    Ci conosciamo da più di un anno, e se permetti lo faccio io un bilancio.
    Quante volte abbiamo discusso su temi in cui non eravamo d’accordo? Tante volte! Ci siamo anche confrontati accreditandoci a due culture contrapposte, ma credo di poter affermare che mai ci siamo ignorati. Tu sai che io ho prediletto il dialogo con chi aveva una cultura diversa dalla mia, e a volte questa mia caratteristica ha creato disappunto fra i miei abituali visitatori; ma è così che io immagino un blog, “aperto” a tutti, ma veramente aperto; l’intelligenza nel comprendere è delegata solo a noi.
    Il tuo disappunto è comprensibile, essendoti sentito “tradito” da chi consideravi amico, ma ……così è la vita amico mio, e se non corrispondi quello che “gli amici” vogliono sentire….. non sei più amico, ma traditore; che strano, e io pensavo che l’amicizia fosse accompagnata da una buona dose di rispetto.
    Devo confessarti che di recente non mi stupisco di quello che leggo su alcuni blog, e parlo di quei blogger che fino a poco tempo mi venivano a trovare “in amicizia”, ma che poi improvvisamente è scattata nella loro mente qualcosa che non capisco. Avendo io la caratteristica di essere sempre chiaro, non ho preblemi a dire che mi riferisco a Bruno710, il quale ha visto “un complotto” ordito ai suoi danni, e se non ho capito male saremmo degli “infiltrati” per creare zizzania; guarda Carlo, non saprei che parole usare quindi mi taccio.
    Ciò che mi meraviglia invece, è stato vedere come diversi blogger, che avevo considerato interessanti, si siano “schierati” con il nuovo personaggio che ha creato, alcuni dei quali tuoi visitatori, che forse non hanno capito che uno dei suoi “traditori” saresti tu, la cui “colpa” è quella di essere stato intelligente.
    Ebbene si Carlo, essere intelligenti è una colpa, anche se capire che arriva anche il momento di “lasciar perdere” non rende giustizia a chi decide di non cadere in provocazioni.
    Però io ho imparato a far “scivolare” tutto, e leggere “le coltellate” ormai mi diverte, e soprattutto mi diverte leggere sapendo che sanno di essere letti…… che divertimento vedere come in molti casi si resta bambini anche in età adulta.
    Beh! Carlo, potrei riempirti tutto lo spazio disponibile, ma lascio il seguito alla speranza che quando leggeranno queste mie considerazioni ci possa essere un virgulto di dignità che possa suggerire un po’ di autocritica (è possibile fare considerazioni vero? Non siamo sul penale spero… anche se la mia collezione di pagine salvate lo sono), e poi, se i destinatari di queste mie possono permettersi di dire di tutto quello che il loro cervello riesce ad elaborre, in nome della libertà di espressione, perchè io non potrei dire altrettanto liberamente quello che penso di questi “amici”? (senza offesa per gli amici).
    Ora ti lascio solo un “in bocca al lupo” per tutte le cose che ti riguardano, per la tua vita e per quello che intendi realizzare, nei modi e nei tempi che vuoi, con un incitamento ad essere sempre critico ma con la capacità di essere “razionale”; e se da queste pagine nascerà qualcosa di positivo, allora tutto sarà servito a qualcosa, soprattutto se è servito a migliorare noi stessi.

    Ah! dimenticavo….. auguri per i due anni!

  9. Ciao Carlo,
    quando ero piccola i miei genitori, solo una volta (non ci sono più voluta andare), mi hanno mandato in una colonia estiva, dopo la scuola. Un giorno, mi accorgo che un gruppo di ragazzini più o meno della mia età, si erano coalizzati per prendere in giro una bambina un po’ ritardata e quel giorno la fecero entrare nei gabinetti che erano allagati e non solo di acqua. Se chiudo gli occhi, ancora vedo la scena.
    Presi le sue difese… e da quel giorno ho sempre odiato il fatto che si formino gruppetti di persone per essere forti contro il più debole, o il più intelligente, o il più buono d’animo, o il più genuino. Preferisco lo scontro diretto, faccia a faccia.
    Tutto questo, anche se non sembra attinente al tema, è per dirti che anche qui sul web succede la stessa cosa.
    E’ vero siamo virtuali, ma come hai sostenuto e condivido, dietro al monitor c’è una persona reale, con un’anima, un’intelligenza, una sensibilità… per cui è giusto ritenere questo spazio come una parte della nostra vita, da condividere solo con le persone che ci rispettano.
    Grazie per la torta e il brindisi.
    Buon fine settimana!
    Nadia

  10. Buongiorno Carlo, e auguri!
    Nelle Zone Indefinite ci voglio stare fino all’ultimo respiro, chi sa già di sapere non solo ha la presunzione di avere capito tutto, a fronte di un Universo così vasto. La peggior cosa per lui è che si annoierà un sacco per tutto il tempo che gli resterà. Voglio continuare a crescere, imparare, e ri-imparare anche tutto quello che so già.

    L’amicizia sul web crea aspettative, ma scrivere tutti i giorni a qualcuno non è esattamente come vedersi e parlare, manca lo spazio, è impensabile poter scrivere un dialogo su una pagina web lunga un chilometro. E inoltre e soprattutto del parlare manca la vis mimica (credo si dica così), le nostre smorfie, lo sguardo, la posizione del corpo, delle mani, mentre parliamo con qualcuno faccia a faccia, che è composto da mille e mille messaggi. Anche a me, ogni tanto, capita di entrare in frizione con alcuni. Lascio perdere, peso per quello che è non tanto il personaggio, quanto lo strumento che sto usando. A quattro occhi le cose hanno molto più spazio, rendendo la comprensione più… comprensibile.
    Basta, non scrivo più, un salutone

    Paolo

  11. Non è possibile…. dopo aver “elaborato” bilanci, mi prendo qualche minuto di pausa per godermi una bella fetta di torta e cosa vedo? Un bilancio!!! 😀
    Scherzi a parte, 2 anni sono nulla di fronte alla vita ma sono tanto in un mondo come questo.
    Tu sintetizzi bene ciò che rappresenta la tua “zona indefinita”, con tutto il “vissuto” fatto di emozioni (come una bella discussione) e di delusioni.
    Il buon Enrico ti ha dedicato un commento che mi sento di condividere in toto.
    Posso un piccolo appunto? … forse meglio chiamarlo consiglio…. Io ho esperienza quasi decennale nelle community virtuali, ho imparato a non rimanere deluso di chi approfitta del fatto che c’è un monitor tra la propria persona e l’altra (oltre ad un nickname). Ho imparato ad usare indifferenza. Certi soggetti non meritano tanta attenzione.
    Ecco, il mio consiglio è questo, prova ad usare totale indifferenza verso chi non ti ha rispettato. Ne gioverai sicuramente ;-).
    Buona la torta, ottimo il frizzante (anche se virtuale).
    Tanti auguri e 100 di questi post! 🙂
    Imperf

    PS: il prossimo compleanno lo festeggiamo “al bai”? anche se sono genovese… offro io! 😉

  12. Ma UAU… ;-))

    Arrivo per fare gli auguri di buon compleanno al bambino che cammina spedito mostrando di essere solido sulle gambe e sveglio nelle comunicazioni e mi ritrovo con un Enrico smantellatore. ;-))

    Enrico, amico antagonista, sai che sono la pietra dello scandalo, ovvero, quella che è stata accusata di aver dato vita al complotto, condivido il tuo commento quasi tutto, il quasi è nelle pagine che mi sono state “graziosamente dedicate”, addirittura un post insultante con relativi commenti dove “troia” in francese è stato maiuscolettato, ho salvato e mandato alla polizia postale, sono tenuti d’occhio, dicevo, rispetto a te, non spreco tempo, il DSM illustra le patologie che affliggono gli indefiniti e sul tema non sono digiuna. ;-))

    Condivido l’intervento di Imperf, la rete crea amicizie virtuali dalle quali si impara quotidianamente, si cercano soluzioni a fatti soggettivi e si ricevono consigli che si rivelano utilissimi, si dibatte e ci si accapiglia, quante volte lo abbiamo fatto da te o da me?

    Già una volta ho scritto che non mi interessa fare gruppo discutendo del già noto, ma è interessante il dibattito che si sviluppa attraverso un post…

    Carlo, vedi, tra un boccone di torta e una sorsata di frizzantino si scatena la discussione, quando un bambino nasce voluto, gli si da sempre una educazione più ampia e amorosa possibile, gli si insegna a rispettare gli altri, le idee e le opinioni…buona la torta, il tuo bambino cresce bene ed è ospitale, gioioso o rissoso, permette di discutere indipendentemente dalle provenienze …

    E’ proprio un bellissimo bambino…diciamo che ha un altrettanto bellissimo Papà ?

    La torta è finita, la discussione e la compagnia è bellissima e vado a vedere cosa fa il mio bambino, ha un anno in meno del tuo, ma da quando si sono incontrati, hanno stretto amicizia… lunga vita ai bambini, a tutti i bambini del web ;-))

    Buona domenica Carlo e a tutti gli amici virtuali. ;-))

  13. Grazie dell’invito e dell’ottima torta. Non ti senti più ricco per aver navigato? Certi compleanni mi commuovono. Ti posso abbracciare?
    Corinina

  14. ciao carlo, buon compleanno!!!!
    c’è rimasta una fettina di torta?…mi accontento anche di una briciolina per brindare!!!!!
    sono stata un po’ sommersa nelle acque ma so tornata a galla giusto in tempo per la festa
    ^^^^^^^
    un abbraccione e buon week end

  15. Ciao Carlo.Buon fine settimana anche a te.Ultimamente “navigo” per altri lidi.Ma ogni tanto mi affaccio a questa finestra.In verità mi sto godendo questa inesorabile erosione del governo del fare(schifo).Non merita commenti,solo di essere goduta in silenzio.Un saluto da un amico.
    artista1969

  16. Grazie per la torta..torta gelato visto il caldo presumo..
    Il mio piccolo spazio web è aperto a tutti, ma non rispondendo alle provocazioni è diventato come una finestra alla quale affacciarsi con gli amici, e guardare il panorama. Ho discusso talmente tanto nella mia vita di docente che ora amo scrivere perchè mi permette di misurare le parole. Anche quando sembra scritto di foga, lascio sempre il tempo per la riflessione. E chi non è daccordo non trova spalla. Questo modo di agire ha permesso al mio matrimonio di andare avanti decentemente per 32 anni. Mi spiego, non ho mai risposto a caldo. Ho sempre aspettato ad aprire bocca dopo averci pensato su, e molte volte è stata la cosa giusta da fare perchè il pallone si è sgonfiato da solo. Se la gente pensasse prima di parlare…
    Un abbraccio, Anna

  17. Ho letto Enrico…minchia…una festa col botto.
    Mi piace.
    Grazie, ora mi dedico al mio compleanno.
    Quello virtuale quest’anno ho preferito non festeggiarlo, sono passati anche per me due anni, da due mesi circa…
    Ciao Carlo, a presto.

  18. @@@@ PER ENRICO @@@@

    Prendendo a prestito un’espressione di Tina… Ciao Amico Antagonista!! Credo proprio che sia il complimento più bello che ti si possa fare!! Lascio, naturalmente, spazio anche a questo tuo breve “bilancio”… perché, purtroppo, molti fatti ci accumunano ed è inevitabile condividerlo! Anzi, visto che ci siamo, credo che a questo punto possiamo annoverare anche Tina nel club degli “infiltrati”!! A detta di alcuni, siamo il “trio monnezza”… senza sapere che anche io ho collezionato tanta di quella “monnezza” espressa da chi si dichiara “grande amico” che potrei farci un libro!!

    C’è chi s’è risentito per un “indirizzo” di posta elettronica comparso nel mio blog, immaginando complotti, senza sapere se, come e quando possa aver fatto uso di quell’indirizzo ma… oggi riceve sostegno e solidarietà da chi, invece, è stato strumentalizzato per una “guerra” tutta personale a noi tre!! Ho copiato un post con tanto di indirizzo e firma…. che se qualcuno mi fa girare le palle lo metto in rete e poi vediamo chi è la “monnezza”!! Nadia, è stata una delle poche, merito della sua intelligenza, a capire che era stata “usata”!! Gli altri, sono tutti lì a fare complimenti!!

    Ma veniamo alla festa e vediamo di divertirci!! Ti ringrazio per i consigli di cui farò tesoro e anche per l’augurio… a cui è d’obbligo rispondere “crepi il lupo!!!”

  19. @@@@ PER NADIA @@@@

    Ciao Nadia! La tua “storia” c’entra e come con la “sostanza” di questo post. Quello che pratichi tu, nella vita e nel tuo blog, dovrebbe essere il princìpio che ispira la vita e le azioni di tutti!! Però, purtroppo, sappiamo che così non è!

    Sei una persona molto attenta, estremamente sensibile e… ultimamente ho potuto ammirare anche la tua arguzia, smascherando giochini realizzati alle tue spalle, complice involontaria e vittima!!

    Festeggia con me e stai allegra… oggi è festa, da lunedì si ricomincia!!

  20. @@@@ PER PAOLO @@@@

    Ciao Paolo!! Spero si possa fare questo “viaggio” insieme e ancora per tantissimi anni!! Ho trovato in te un magnifico “giardiniere” e anche una persona molto saggia!! Anche la mia “curiosità” qua nel web, come nella vita, è mossa dalle tue stesse motivazioni… il resto, sono noiose parentesi che è meglio dimenticare!!

    Infatti, festeggiamo… e grazie a te!!

  21. @@@@ PER IMPERF @@@@

    Ciao Imperf!! Ringrazio anche te per i consigli che seguirò!! E’ complicato, per il semplice motivo che chi “semina” brani di miei post o commenti lo fa nei blog che io visito… dopo una “campagna” promozionale di dubbio gusto!! Molti, non ci sono caduti nel giochetto…. ma altri, purtroppo, ci sono cascati con tutte le scarpe!! Ed io, leggo e faccio finta di nulla!!

    Comunque, accolgo il tuo prezioso consiglio perché…. hai ragione da vendere!!

    Il prossimo compleanno al “bai”??? Sarebbe magnifico!! Chissà!! Mi faccio un promemoria anche se…. ma chi se lo scorda quel posto!!!

  22. @@@@ PER TINA @@@@

    Ciao “pietra dello scandalo”!! Intanto, mi associo al tuo auspicio e formulo anche io l’augurio di “lunga vita ai bambini, a tutti i bambini del web”!! Spero saremo sempre di più!!

    Poi, ti ringrazio per i complimenti… forse non l’ho mai confessato e, per fortuna, siamo nel virtuale!! Divento “rosso” facilmente!! Cercherò di meritarmeli, per il futuro!!

    Il resto… proviamo a farlo morire nell’indifferenza ed a goderci quello che fino ad ora è stato un gradevole ed interessante momento di svago!!

  23. @@@@ PER CORININA @@@@

    Ciao Corinina. In effetti, leggendo i vostri commenti, mi sto emozionando anche io!! Tu, poi, mi vuoi dedicare anche un abbraccio!! Lo ricambio con tanta graditudine… ma non far caso se divento “rosso”!! Mi state veramente facendo emozionare!! Grazie!!

  24. @@@@ PER ALGABLUS @@@@

    Ciao Algablus… di torta ce n’è tantissima, nessuno avrà briciole!! Tu, poi, con le tue brevi e sapienti metafore, meriti una gran fetta!! Ti ringrazio per gli auguri e per aver festeggiato con me!!

  25. @@@@ PER ANNASERENITY @@@@

    Ciao Serenity…. la torta, nel virtuale, è al gusto che voi preferite!! Anche torta gelato… considerato il caldo!! Proverò a seguire il tuo “metodo” che, indubbiamente, fa del tuo blog uno spazio piacevole e, soprattutto, interessante per i “taglienti” post che realizzi!! Sei tra quei bloggers da cui “imparo” anche se la tua esperienza e le tue capacità sono impareggiabili!!

    Ti ringrazio per aver festeggiato con me!!

  26. @@@@ PER GIORNALAIO @@@@

    Ciao Antonio!! Si, sta venendo su proprio una gran bella festa!! In effetti, mancavano i “botti” ed Enrico (ma pure Tina) sono stati dei magnifici “pirotecnici”!!

    Comunque, tu l’hai buttata lì per caso… ma ci siamo accorti che diventi più “vecchio”!!!

    AUGURIIIIIIII!!!!!!!

  27. Ciao Carlo, una bella festa, devo dire che abbiamo fatto anche un po’ di libera informazione, nel caso ce ne fosse stato bisogno, senza per questo aver commesso nessun reato di lesa maestà.
    Bene, smaltite le bollicine e assimilato qualche caloria in più, ci godiamo questo week-end per riprendere con qualche sospresa lunedì.
    Pare che Berlusconi abbia chiesto a Casini di “integrare” i parlamentari che pensa di perdere dopo la resa dei conti con i “traditori”, perchè in settimana scadono i termini per la presentazione degli emendamenti al DDL sulle intercettazioni.

    Oh!, sia chiara una cosa però! Lasciatemi Fini lì dov’è! non chiamatemelo “compagno”.

  28. ……. e concedetemi questa libertà di essere fiducioso…… vorrà dire che se mi sarò sbagliato, pagherò da bere a tutti.

  29. Ho appena postato un commento con una parte che mi pare adatta a quanto si scrive…
    “Ultimamente ho visto il cartone animato “galline in fuga”. E’ una metafora della vita umana veramente azzeccata. C’è una scena in cui una dice “..non perdiamo la testa”. e parte un coro di “…aiuto! perdiamo la testa! perdiamo la testa”. con fuga precipitosa…
    Vabbè! Come diciamo mia figlia ed io “Oddio! Moriremo tutti!”. Cosa ineluttabile, la sola incognita è il quando!…”
    Abbraccio!Anna

  30. Grazie dell’invito, della torta e della lettura di questo tuo resoconto, a tratti spinoso. Io del mio blog ho perso il conto degli anni…tra chiusure e trasferimenti. Sicuramente sono più anziana di te (rido). Però gli auguri te li faccio, applaudendo al tuo modo di portare avanti questo spazio, al contenuto con cui lo riempi quotidianamente e alla tua capacità di saper ridere anche delle cose più deprimenti.
    Bacio.

I commenti sono chiusi.